BAZZARA AMPLIA LA GAMMA LUXURY BLEND CON TRE NUOVE MISCELE HIGH-END

BAZZARA AMPLIA LA GAMMA LUXURY BLEND CON TRE NUOVE MISCELE HIGH-END

Bazzara, rinomata torrefazione artigianale triestina, amplia la propria gamma di blend e lancia quattro nuovi prodotti di altissima gamma. Queste miscele sono state scrupolosamente progettate per soddisfare i gusti sofisticati e esigenti del cosiddetto ”coffee explorer”, quel consumatore sempre più attento e consapevole, desideroso di esperienze sensoriali uniche e sorprendenti, in grado di far intraprendere veri e propri viaggi nel gusto.

Dopo un processo durato quasi due anni durante il quale ha analizzato decine e decine di origini, il creatore di blend Marco Bazzara – Sensory project manager e Academy Director – ha selezionato 26 origini Arabica Gourmet e individuato, con la linea “Panarabica”, la formula per proporre in tazza un equilibrio perfetto attraverso tre miscele e un profilo di tostatura accuratamente calibrati per il metodo espresso.

Tre caffè che, come anticipa il claim che le accompagna “The essence of coffee continents”, concentrano le origini di caffè più pregiate e raffinate e rappresentano l’essenza caffeicola di tre grandi continenti come Africa, Asia e America. Inoltre, Bazzara ha ampliato la già apprezzata gamma “Bioarabica” con l’introduzione della nuova “Bioarabica Blend”, un’avvolgente miscela che unisce le otto singole origini Bioarabica nell’armonia di un gusto autentico, con una miscela 100% Arabica biologica. Infine, si aggiunge alle otto monorigini bio anche il nuovo caffè Honduras con certificazione Rainforest.

Bazzara si impegna da sempre a offrire ai suoi consumatori prodotti biologici e di alta qualità, riconosciuti da certificazioni a favore del commercio equo e solidale. Per questo i caffè Bioarabica Bazzara sono simbolo di un’agricoltura sostenibile nella quale si lavora insieme ai produttori agricoli anche attraverso progetti di riforestazione e a favore della protezione della biodiversità. Uno sforzo che si inserisce all’interno di un più ampio quadro di azioni che vede Bazzara impegnata in qualità di Società Benefit, ovvero un’azienda che integra gli obiettivi di profitto con quelli a impatto sociale e ambientale.

Il percorso intrapreso dall’azienda – ispirato alle linee guida indicate dall’Agenda ONU 2030 – punta a una trasformazione improntata alla sostenibilità a 360 gradi. Non solo dei prodotti, che sono più sostenibili grazie ad imballaggi in carta FSC e alla creazione della linea di caffè biologico e Fairtrade, ma anche dell’azienda nella sua interezza e del contesto in cui è inserita. Vanno viste in quest’ottica le politiche di risparmio energetico, di riduzione della plastica e delle emissioni atmosferiche nonché della creazione – in collaborazione con Treedom – di una foresta diffusa Bazzara composta da alberi di caffè piantati in Kenya, Guatemala e Nepal a favore della riforestazione.

Tornando alla novità principale, la linea “Panarabica” è composta da tre preziose miscele: “Panamericana”, “Panafricana” e “Panasiatica”, che si affiancano al best seller “Dodicigrancru”, andando a comporre la gamma Luxury Blend Bazzara. Ogni miscela racchiude l’autenticità e l’essenza di un continente, offrendo esperienze gustative uniche e raffinate.

Ecco una descrizione dettagliata dei tre nuovi prodotti:

PANAMERICANA – Dal Nord al Sud America, undici arabiche tracciano un itinerario che ci guiderà alla scoperta di nuovi aromi e sapori, con note aromatiche fruttate, mielate e cremose, in grado di rivelare la più autentica espressione del continente.

PANAFRICANA – Una miscela 100% Arabica che esplora e riscopre i profumi e le sfumature del continente africano, con sapori liquorosi, agrumati e fioriti che creano un caffè dal carattere selvaggio e inimitabile.

PANASIATICA – Un viaggio in Asia attraverso una miscela 100% Arabica dal tono speziato, caramellato e cioccolatoso, perfetta sintesi delle ricchezze e dei profumi della tradizione orientale in un gusto equilibrato e avvolgente.

Si tratta dunque di tre miscele molto complesse, che uniscono origini difficili da assaporare se non in purezza ma che risultano perfettamente equilibrate nello spettro aromatico e particolarmente idonee ad incontrare il gusto del coffee connoisseur in grado di apprezzarne ogni peculiarità.

Tre miscele che rappresentano un nuovo importante traguardo per Bazzara, una torrefazione a conduzione familiare che negli ultimi anni si è affermata come punto di riferimento nell’arte caffeicola artigianale ed è stata riconosciuta come una delle 100 eccellenze dell’alimentare italiano dalla prestigiosa rivista Forbes Italia.

Articoli Correlati

Caffè Vergnano riconosciuto dal Conai al premio Ecopack 2023

Caffè Vergnano è stato riconosciuto tra le aziende innovatrici del “Bando CONAI” con il premio Ecopack 2023 dedicato all’Ecodesign. L’azienda ha infatti spiccato tra i premiati in gara, per soluzioni di packaging innovativi ed ecosostenibili immessi sul mercato. Un importante risultato a testimonianza dell’impegno concreto preso dall’azienda che ogni giorno conferma la propria scelta sostenibile,...

ECOPOD: per un concetto di consumo del caffè ecosostenibile

Nel mondo in rapida evoluzione dell’industria alimentare, la sostenibilità è diventata una priorità fondamentale per le aziende produttrici di cialde di caffè. Con la crescente consapevolezza ambientale dei consumatori e le richieste sempre più rigorose in termini di eco-sostenibilità, l’innovazione e la ricerca di soluzioni sostenibili sono diventate imprescindibili. In questo contesto, ECOPOD si presenta...

Capitani Srl

Capitani presenta il restyling della Office Plus, macchina da caffè a capsula e cialda  per ufficio, piccola ristorazione, caffetteria. Office Plus viene prodotta in tre versioni:  la più semplice 2D, caffe corto caffe lungo; 4D con in più l’uscita dell’acqua calda da un condotto laterale per evitare contaminazione; VAP   più completa con lancia vapore.   La...