Gruppo Cimbali promuove la formazione dei professionisti del caffè

Gruppo Cimbali promuove la formazione dei professionisti del caffè

Da oggi disponibile anche una newsletter dedicata agli approfondimenti tecnic a cura della divisione Services del gruppo.

Gruppo Cimbali, tra i principali produttori di macchine professionali per caffè e bevande a base di latte e di attrezzature dedicate alla caffetteria, rinnova il proprio impegno nella formazione e nell’educazione nel mondo del caffè attraverso un appuntamento mensile curato dal dipartimento Technical Service: una newsletter inviata a tutti gli interessati con una serie di pillole di contenuti e infografiche, utili a schematizzare concetti alla base del funzionamento delle macchine per caffè. 

Il progetto ha l’obiettivo di mantenere costante la comunicazione tra tutti i professionisti del settore, veicolando un linguaggio comune all’interno della community di coffee lovers.  

L’appuntamento di gennaio, il primo della serie, è stato dedicato alla condivisione della Coffee Technician Wheel: presentata per la prima volta al summit tecnico “Coffee Technician Guild” a Firenze nel 2022, la wheel è uno strumento che incrocia elementi sensoriali e parametri tecnici, per far comprendere quali variabili influenzano l’estrazione di ogni espresso. 

La seconda uscita della newsletter ha invece approfondito il tema del circuito idraulico, l’insieme di componenti che sta alla base nell’erogazione dell’espresso perfetto. Un’infografica molto chiara permette di capire il funzionamento e le logiche che stanno alla base delle tecnologie di erogazione più all’avanguardia. In questo appuntamento è stato inoltre reso disponibile gratuitamente l’e-learning tecnico utilizzato nei corsi di alta formazione targati Technical Service di Gruppo Cimbali. 

 A questo link è possibile vedere il teaser dell’eLearning: https://vimeo.com/807994108/6509bcdcc3

La qualità della formazione tecnica di Gruppo Cimbali è testimoniata anche dalle certificazioni e dalle metodologie impiegate per arricchire l’apprendimento: la progettazione dei corsi è certificata ISO 9001 e si basa sulle metodologie didattiche di Adult Learning. L’obiettivo formativo del progetto educativo si inquadra in una visione di ‘Lifelong learning’ che punta ad offrire non solo nozioni in aula ma continui stimoli culturali che si concretizzano in progetti come quello proposto. 

Nei prossimi giorni è prevista la terza uscita, realizzata in collaborazione con MUMAC, il Museo della Macchina per Caffè di Gruppo Cimbali; in questo appuntamento il focus verrà posto sulla storia delle macchine per il caffè, attraverso il racconto delle personalità principali di questo mondo e delle innovazioni di cui furono ideatori.  

Chi volesse rimanere aggiornato sulle prossime pillole e ricevere materiali creati a supporto, può iscriversi attraverso questo link: https://forms.office.com/e/hYQum6snLM 

Per recuperare invece le newsletter già uscite è possibile scrivere a: technical.news@gruppocimbali.com 

Articoli Correlati

A LEVANTE PROF I MAESTRI GELATIERI NELLA SFIDA AL "GUSTO CAFFÈ"

È Ivano Donato della gelateria “Mammucàri” di Roma ad aggiudicarsi il primo premio del concorso “Trofeo PuntoIT” sul gelato artigianale, che quest’anno ha scelto il gusto caffè come banco di prova per i maestri gelatai. Al secondo e terzo posto rispettivamente i romani Domenico Curiale e Paolo Costantini de “Il Gelatone”. Assegnati cinque quarti posti ex-aequo, di...

IEG; Concluso oggi a Rimini un Sigep mondiale

La pandemia è solo un ricordo: l’edizione 2023 ripete il successo di quella record del 2020 Oltre 1.000 brand in fiera col quartiere sold out nell’area espositiva, attraversata da energia positiva e grande fiducia Visitatori esteri da 155 Paesi, delegazioni con 450 top buyers da 78 nazioni Bentornato grande Sigep! Emozioni, business, show e innovazione,...

A Sigep 2023 Qodeup, il POS digitale per ristoranti

Il mondo della ristorazione è in continua evoluzione. In particolare, le nuove tendenze del settore evidenziano quanto i pagamenti digitali siano apprezzati oggi da clienti e ristoratori. In questo panorama emerge Qodeup, la start-up fintech che ha creato il POS digitale per pagare il conto al ristorante con un QR code. Dal 21 al 25...